Giornata Universale della Vergogna per la Chiesa Cattolica.

26 02 2008


Oggi infatti, 17 febbraio 2008, ricorre il 408° anniversario del Rogo piu’ illustre che la Chiesa abbia mai acceso per salvaguardare la sua statica immagine del mondo e i suoi privilegi di manipolatrice delle Scienze e delle Coscienze.
Giordano Bruno.

giordano_bruno.jpg


Ma un uomo oso’ mettere in dubbio tutto questo, e non lo fa dibattendosi su questioni filosofico-metafisiche di squisito sapore dogmatico come altri prima di lui avevano tentato, finendo anch’essi sul rogo, come Savanarola e altri “apostati”.



Per un pelo vi sfuggira’ lo stesso Franscesco d’Assisi che indicava nella poverta’ di Cristo l’esempio da seguire; esempio stridente con gli sfarzi Ecclesiastici.

Allora come ora la Chiesa preferisce navigare nell’oro piuttosto che nel fango dei suoi piu’ derelitti figli che la mantengono.

Per la prima volta un uomo oso’ mettere i dubbio i suoi dogmi.

gbbruciato.jpeg

Cerca anche lui di trovare un legame fra Scienza e Dio, e ne dà persino una sua soluzione. Siamo ancora lontani anni luce dal razionalismo puro che mette in dubbio la stessa esistenza di Dio, ma sarebbe chiedere troppo a quegli uomini che fin dal primo vagito vivono l’intera loro vita con la costante presenza ingombrante della Chiesa e del suo Dio.

Ma per la prima volta lui osa affermare un principio:

Il LIBERO PENSIERO che ci fu donato da Dio e’ un peccato mortale reprimerlo!

E’ questo il principio fondamentale per il quale lui decide di NON abiurare (poteva ancora salvarsi), perche’ sa che questa immane colpa (la sua condanna e il suo rogo) la Chiesa se la sarebbe trascinata dietro per tutti i secoli a venire; e forse prima o poi questa colpa, insieme alle altre, sara’ l’acciarino che ne incendiera’ la polveriera per farla esplodere e farla sparire completamente e definitivamente!

Per una Nuova Societa’ Libera e senza dogmi c’e’ una sola strada obbligata:

LA SOPPRESSIONE TOTALE DI OGNI RELIGIONE!

giordanobruno0 comm


Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: