La crisi finirà?

26 03 2009

poveri_freccia

La crisi finirà?

Certo, magari saremo più poveri perché quel maledetto debito non potrà più essere consentito, l’allegro credito neanche; tra Reddito e Consumi occorrerà trovare un diverso equilibrio; verrà comprensibilmente generata meno ricchezza, meno soldi da distribuire, insomma, meno PIL per tutti.

Egregi Consumatori, non tutto il male vien per nuocere, avremo forse meno sfizi, più spazi, meno inghippi, più tempo, meno stress; qualche sbadiglio e un po’ di noia.

A meno che,

a meno che non ci venga retribuito il Consumo di Eccesso.

Si, quello d’eccesso, proprio quello con cui si è prodotto ricchezza; che ha fatto crescere il PIL, a cui si è potuto dar corso con l’eccesso di debito, che ha ingolfato il credito; quello che ha prodotto sprechi, inquinamento, che ha speso la nostra esistenza a fare la spesa.

Signori l’occasione è ferma e risoluta.

Dovrete decidervi: la crisi morde, il tempo stringe e noi potremmo scegliere il fare probo.

Mauro Artibani

http://www.professioneconsumatore.org/consumatori-saremo-

Bank bosses are criminals TopManager nel mirino Esplode l’onda anticapitalismo?
reset-italia.net

0tremomti

Lo scorso 13 Febbraio “in questo post” vi segnalavo che in USA con torce e forconi, esplodeva la crisi nelle strade americane ed in particolare sotto le ville degli amministratori delegati, dei finanzieri, dei banchieri!
Dopo gli USA adesso tocca ai “TopManager” europei e l’Inghilterra apre “le danze”.
Ovvero, un gruppo di attivisti anti-capitalismo ha attaccato nella notte la casa a Edimburgo di Fred Goodwin, il banchiere che ha messo in ginocchio la Royal Bank of Scotland.
Sono state infrante quattro finestre a piano terra, ed è stata seriamente danneggiata una Mercedes nera che era parcheggiata all’entrata della proprietà.
Invece in Francia, un manager èstato sequestrato dagli operai che minacciano di tenerlo sottochiave fino a quando non avrà concesso condizioni più favorevoli a 110 impiegati che rischiano il licenziamento.
Sospesi nella notte, i negoziati non erano ancora ripresi nel pomeriggio: e Luc Rousselet, direttore industriale della 3M di Pithiviers (Loiret) è stato autorizzato a uscire solo per andare al bagno.
Un’ondata di anticapitalismo che curiosamente esplode proprie mentre esce nelle sale europee la caustica commedia contro il liberismo senza speranze, “Louise-Michel”: la storia di un gruppo di operaie tessili che assolda un killer per uccidere il proprio capo.
Battezzato dalla stampa come “Fred the Shred”, ovvero, Fred il Trituratore, per la facilità con cui risanava imprese tagliando sul costo del lavoro, l’ex amministratore delegato della Royal Bank of Scotland è diventato in Gran Bretagna il catalizzatore della rabbia popolare quando sono emerse le cifre della sua pensione milionaria.
Dalle pagine del Times possiamo leggere tutto e di più di questa esplosione anti-capitalismo, ma più che altro contro “la grande truffa finanziaria del terzo millennio”, che stanno tutti facendo passare per una crisi economica e vedere il Video della villa del Top-Manager della Royal Bank of Scotland, che nell’articolo titolano “attaccata dai vandali”, io invece li definirei “quegli incazzati dei truffati”.
Sir Fred nel frattempo, come sottolinea il Times pare stia pensando, o forse lo ha già fatto, di emigrare all’estero.
L’attacco è stato rivendicato da un gruppo sinora sconosciuto, ma dal nome eloquente “Bank bosses are criminals” che in una e-mail minaccia: “L’attacco Goodwin è solo l’inizio”.
Ricordiamo inoltre che due settimane fa, un caso analogo si era verificato nella filiale Sony di Pontonx-sur-l’Ardour, a sud di Bordeaux. L’ad della Sony è stato ostaggio per una notte, insieme al capo delle risorse umane, dopo l’annuncio dell’azienda del taglio di 8mila posti di lavoro, equivalente all’8 per cento degli impiegati Sony in tutte le sedi del mondo, e la chiusura della filiale di Bordeaux dove lavorano 311 dipendenti.
Ed in Italia, c’è qualcuno che deve avere sentito che non c’è una bella atmosfera sul fronte Top-Manager e sul fronte crisi e giorni fa in un suo bel discorso una persona ha detto che “bisogna fare attenzione” ai momenti in cui aumentano le disuguaglianze e forse è un segnale che l’atmosfera non è delle più fredde.
Forse la foto del Ministro Tremonti che voleva i banchieri in galera, ed invece ha creato all’uopo i Tremonti Bond, tanto per non fomentare panico od inutili allarmismi è la più consona per l’atmosfera italiana?
L’Atmosfera è da sorpresa, chiaramente per tutti quelli che credono che la crisi sia stata quasi superata e che la luce in fondo al tunnel è vicina. Purtroppo siamo all’inizio del tunnel. Un tunnel molto lungo!
Un tunnel tanto lungo che non basteranno 10 anni per vedere luce, mentre sul banco degli imputati non c’è nessuno e i dati della disoccupazione, non sono solo allarmanti, sono fasulli perchè oltre il 50% dei disoccupati non si iscrive al collocamento, visto che non è come negli altri paesi che il disoccupato è seguito ed in più percepisce assegno di disoccupazione fino a che non gli trovano un lavoro, anche qualsiasi.
L’Italia, è uno dei tre paesi nell’Europa dei 27, che dopo i 6 mesi di disoccupazione previsti, il lavoratore è sprovvisto di qualsiasi indennità di disoccupazione. Il che è tutto dire per comprendere in che strano paese viviamo. Uno strano paese che si vanta di essere tra i G8!
L’Europa è dal 92 che ci chiede di intervenire sul reddito minimo garantito e nel post del 10 Marzo per una lettura propedeutica e magari fare Rete, per approfondire come la situazione italiana sia “decisamente strana”.
Vi lascio al Times tradotto OnLine per vedere il Video della villa di Sir Fred, alias Fred il Trituratore”.
Buona lettura dal Vostro Cartapazio Bortollotti

Attaccata dai vandali…Times del 25 Marzo 2009

http://www.reset-italia.net/2009/03/25/bank-bosses-are-criminals-topmanager-nel-mirino-esplode-londata-dellanticapitalismo/


Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: